Non vogliamo morire contaminati!!!/3

saluggia.jpgLa nostra tragicommedia italica continua nel completo silenzio dell’opinione pubblica. Il 28 novembre 2007 è stata riscontrata la contaminazione nella falda anche a valle del deposito Avogadro, dove, nonostante la contrarietà di tutti, sono appena stati trasferiti gli elementi di combustibile nucleare che erano contenuti della piscina di Eurex (fonte: http://www.saluggia.org).

E con questo fanno tre natali “ufficiali” di perdite radioattive… ca@@o!

Non vogliamo morire contaminati!!!

La notizia è passata inosservata, tra una vallettazoccola e una strage in Iraq… a Saluggia (VC), a 10 km da dove abito io… è stato trovato un pozzo (da 7mt di profondità) contaminato… ma non c’è pericolo (dicono), restate tranquilli… e poi l’acquedotto comunale scende a 150mt…

Questo è il messaggio… Restare tranquilli. State tranquilli?!? Ma vaff…ulo io ci vivo li. L’acqua, come tutti i partecipanti del Grande Fratello sanno, “risale” e non scende… quindi l’acquedotto è salvo… e la mia tranquillità è tutta qui! La mia serenità è che l’acquedotto sarà contaminato non oggi, non domani ma forse a fine anno…

Il Ministro dell’Ambiente (Pecoraro) e non solo lui, tutti devono sapere che qui non siamo tranquilli… nessuno è tranquillo con quelle scorie in mezzo alle gambe!!!

N.B già ad agosto 2006 si era parlato di falle e perdite… problema rientrato (dissero)… si vede come è rientrato… come l’acqua che risale le falde e non scende mai…