Fuoco e fiamme…

Sveglia alle 6:30 (è domenica vorrei ricordare) e alle 7:00 sono già "operativo"… (per un cittadino/informatico è un buon risultato, non trovate?) dopo i primi inevitabili errori, il fuoco lo accendo senza grossi problemi e con dei buoni risultati nel contenere quel fastidioso fumo bianco…

radiceHo liberato un po' il cortile bruciando i rami di edera strappata nei giorni scorsi. Mi rimane ancora la radice di un vecchio albero, anche lei verrà bruciata, ma non adesso, la taglierò (quando avrò comprato la motosega) e la lascierò per scaldarmi quest'inverno.

Guardo il mucchietto di cenere, non c'è soddisfazione (oppure si) a pensare alla quantità di rami e foglie che prima c'erano al posto della cenere… è sera e sono ritornato nella mia casa (mia ancora per pochi mesi) e in questo momento sento ancora la puzza del fumo nelle narici… rido al pensiero che la percepirò anche in ufficio nei prossimi giorni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...