Due piccoli angeli…

Non conoscevo Stacy e Nathalie, 7 e 10 anni, non sapevo che abitavano nel quartiere di Vivegnis, a Liegi. Stacy e Nathalie sono morte la stessa notte della scomparsa, il 10 giugno…

Stay e NathalieIl mio pensiero si sofferma sulla canzone “Tears in heaven” di Eric Clapton, l’amore di un genitore che
perde il proprio figlio…

Would you know my name if I saw you in heaven?
Would you feel the same if I saw you in heaven?
I must be strong and carry on.
Cause I know I don’t belong here in heaven.
Would you hold my hand If I saw you in heaven?
Would you help me stand
If I saw you in heaven ?
I’ll find my way through night and day.
Cause I know I just can’t stay here in heaven…”

Parole “sconcertanti”

no riforma costituzioneIl leader del Carroccio dice che non crede più alla possibilità di un confronto sulle riforme con l'Unione nel caso vincessero i No. "No, non ci credo – afferma Bossi – li ho visti in aula, faranno delle regole per non toccare mai più la Costituzione, il Paese non cambierà mai più democraticamente. Bisognerà trovare altre vie, perchè democraticamente non cambierà più niente. E questo è un dramma". (Fonte: Repubblica 15/06/06).

Poco dopo Bossi ha detto durante un comizio nel bresciano: "Stavamo meglio quando eravamo sotto l'Austria. Se lo avessero saputo quelli che sono andati a combattere sul Piave, forse giravano i fucili dall'altra parte". (Fonte: Repubblica 15/06/06).

Sono preoccupato di questa devolution a tutti i costi!!!

Il ballottaggio e il paradosso

Penso che sia una situazione condivisa in parecchi comuni d'Italia. Vince chi prende meno voti.

  • Nel primo turno: 7.109 voti per il Centro Sinistra e 6.130 per il Centro Destra.
  • Nel ballottaggio vince il Centro Destra con 6.708 (per il Centro Sinistra hanno votato in 6.415).

A prescindere da chi a vinto o da chi ha perso… proverò a riflettere sui numeri e sulle regole… forse riuscirà a capire!?!

Fuoco e fiamme…

Sveglia alle 6:30 (è domenica vorrei ricordare) e alle 7:00 sono già "operativo"… (per un cittadino/informatico è un buon risultato, non trovate?) dopo i primi inevitabili errori, il fuoco lo accendo senza grossi problemi e con dei buoni risultati nel contenere quel fastidioso fumo bianco…

radiceHo liberato un po' il cortile bruciando i rami di edera strappata nei giorni scorsi. Mi rimane ancora la radice di un vecchio albero, anche lei verrà bruciata, ma non adesso, la taglierò (quando avrò comprato la motosega) e la lascierò per scaldarmi quest'inverno.

Guardo il mucchietto di cenere, non c'è soddisfazione (oppure si) a pensare alla quantità di rami e foglie che prima c'erano al posto della cenere… è sera e sono ritornato nella mia casa (mia ancora per pochi mesi) e in questo momento sento ancora la puzza del fumo nelle narici… rido al pensiero che la percepirò anche in ufficio nei prossimi giorni.

Le piantine di menta

mentaOggi è il momento di controllare la menta piantata da mio suocero qualche giorno fa. Tutte sono state piantate nella loro posizione preferita, vicino al bordo del muro. Putroppo su 5 piantine, 2 sono quasi a terra le restanti sono belle impettite contro il muro.

La differenza che riesco a notare è che le tre sono proprio contro il muro mentre le due malate sono a qualche centimetro dal muro… per il momento ho messo 2 bastoncini a supporto delle piante in modo da reggerle.

Se non bastasse proverò a ripiantarle, naturalmente seguento il calendario lunare tradizionale consigliato per le erbe: in cui la Luna attraversa i segni zodiacali dei Gemelli, Bilancia, Acquario.

L'energia della Luna tende a calare quando attraversa i segni dei Gemelli e della Bilancia, e a salire quando attraversa quello dell'Acquario.

E’ il momento di dissodare il terreno… boh?!?

PalaMi consigliano con la Luna calante in Capricorno…

Incuriosito chiedo spiegazioni e mi dicono che esistono due metodi per interpretare i ritmi della Luna in agricoltura. Mi spiegano che da qualche parte bisogna iniziare… io scelgo quello più semplice (forse per non incasinarmi troppo la testa), cioè quello seguito da sempre in agricoltura.

Il calendario Lunare tradizionale corrisponde al tempo che la Luna impiega per compiere il giro intorno alla Terra, ciclo di 29 giorni e mezzo. Questo periodo si chiama "mese sinodico" ed è suddiviso in quattro fasi: Luna crescente, Luna piena, Luna calante, Luna nuova.

Ho dato una controllata (grazie a internet) ed ho scoperto che oggi è Luna Calante in Saggitario, sconsigliatissimo per frantumare un terreno incolto per renderlo coltivabile.

Non ho motivi per dubitare, tanto.. sono ignorante 🙂

Uno, due, tre… ma quanto è bassa la terra?

La terra è bassa… e i dolori si trascinano e si rincorrono per diversi giorni, ma non si smette… mi concedo piccole pause, affondo le dita nel tabacco riflettendo sul da fare. Accendo la sigaretta dopo aver pulito gli estremi dai ciuffi di tabacco e rimango in "sospensione", a contemplare quello che ho di fronte, il già fatto e quello che devo ancora fare…

Dopo 20 anni passati davanti ad un PC a manipolare l'invisibile, a magnetizzare milioni di particelle del proprio hard disk per salvare i programmi… questa nuova avventura mi prende, mi coinvolge, giorno dopo giorno scopro un'altro modo di vivere e di intendere la vita.

Un mondo per me misterioso che ho intenzione di scoprire e capire. Forse con questo blog potrò anche confrontarmi con chi vorrebbe capire l'informatica e chi (come me) vorrebbe riscoprire, prima che sia troppo tardi, quel mondo agricolo che sta scomparendo… quindi si parte!